Categoria: Cultura e Società

Home Cultura e Società
Lascia un libro, prendi un libro. Interessante iniziativa culturale
Articolo

Lascia un libro, prendi un libro. Interessante iniziativa culturale

​”Lascia un libro, prendi un libro” è un progetto socio culturale, nato su iniziativa del belpassese Giuseppe Rapisarda, dottore in chimica ed ex area manager di una importante multinazionale, con una grandissima passione per i viaggi. Giuseppe, molto sensibile alle tematiche ambientali e di spiccato senso dell’osservazione, attento ai dettagli più reconditi di usi, costumi...

L’Italia muore. Di vecchiaia e povertà
Articolo

L’Italia muore. Di vecchiaia e povertà

La foto dell’Italia su un campione di 36 paesi industrializzati è nitida, esce dal rapporto “Society at a Glance” pubblicato Ocse. L’Italia invecchia e muore, con un numero record di giovani inattivi, con un progressivo aumento dei disoccupati in età avanzata e che non hanno ancora raggiunto il limite pensionabile. Uno stivale con evidenti disparità...

Rutilio Sermonti. La lezione dell’azione
Articolo

Rutilio Sermonti. La lezione dell’azione

L’esperienza umana che fu detta illuminismo, nata nel secolo XVII come movimento filosofico e sviluppatasi nel XVIII come movimento politico, prodromo a sua volta delle rivoluzioni francese e poi americana che conclusero il Settecento, potrebbe altresì definirsi come quella del “libero pensiero” e delle avventure del medesimo. Chi abbia avuto la pazienza di seguire la...

Fondo Italia, fondo senza fine di legalità
Articolo

Fondo Italia, fondo senza fine di legalità

Dopo “Villa Nestore” danni a “Fondo Italia”.Restituire alla comunità beni sottratti all’illegalità, rappresenta un modo diverso di fare sociale dove i ragazzi e le ragazze di Fondo Italia, mettono al centro il cittadino no “l’affare”. Per loro, essere un buon esempio è un valore, al punto tale che altri Enti vogliono affidarsi a loro. Tutto...

“Non schiavizzarono i lavoratori nei campi di Nardo”. Assolti.
Articolo

“Non schiavizzarono i lavoratori nei campi di Nardo”. Assolti.

Per il Pubblico Ministero Elsa Valeria Mignone, a Nardò, secondo centro in provincia di Lecce dopo il capoluogo, operava una associazione a delinquere che schiavizzava lavoratori stranieri nei campi per la raccolta di angurie e pomodori. I braccianti venivano spostati poi, come “pedine”, in altre regioni del meridione in base al lavoro stagionale e le...

Lecce. Dalle conferenze di Fusaro e Massaro, spariti i seguaci di Lega e M5S
Articolo

Lecce. Dalle conferenze di Fusaro e Massaro, spariti i seguaci di Lega e M5S

Ieri, 12 dicembre 2018  presso l’Hotel Tiziano, lo scrittore Cosimo Massaro ha presentato il suo nuovo libro “Attacco alla Civiltà Cristiana” insieme al Prof Diego Fusaro che ha parlato, invece, dei contenuti nel suo lavoro “Il Nuovo Ordine Erotico“. Il tutto all’interno di un ciclo di manifestazioni su Ingegneria Sociale e Nuove Generazioni. Presenti oltre...

Occorrono persone nuove ed idee innovative per essere credibili
Articolo

Occorrono persone nuove ed idee innovative per essere credibili

di Marina Simeone Un caro amico, con cortesia propria del suo carattere da vero militante politico, mi ha invitato a questa manifestazione romana, di cui non sapevo molto. Leggo subito la breve analisi e lo scopo; niente di che penso, concetti già spesi nel mondo destrorso, ma comunque vado avanti. Il mio occhio a questo...

Quando sento parlare di cultura…
Articolo

Quando sento parlare di cultura…

La battuta, attribuita a questo o quel gerarca del Reich, viene usata come prova evidente che la cultura sta a sinistra, o, marginalmente, al centro, e mai a destra; e quindi, secondo loro, una persona di cultura dovrebbe stare a centrosinistra, meglio se a sinistra. Qualcuno, a proposito del modesto sottoscritto, usa questo trucco dialettico...

La contestazione del sessantotto a Lecce tra illusioni e contraddizioni
Articolo

La contestazione del sessantotto a Lecce tra illusioni e contraddizioni

Brevi considerazioni, a cinquant’anni di distanza, su una contestazione inizialmente legittima ma divenuta successivamente strumentale e violenta. Quando si parla della contestazione del sessantotto in realtà non va contestualizzata prettamente nell’anno 1968, poiché si svolse dal 1964 alla seconda metà degli anni settanta e per alcuni aspetti sino agli anni ’80. Si iniziò, infatti, a...

La Terza Via di Ezra Pound trionferà e sarà morte per l’usura
Articolo

La Terza Via di Ezra Pound trionferà e sarà morte per l’usura

Ezra in gabbia. Proprio come l’arte, la cultura, la bellezza, i diritti in questa Europa della grande finanza e degli speculatori di ogni specie. Al Teatro Goldoni di Venezia, è andato in scena il poeta perseguitato per le sue idee e per la sua genialità in vita, osteggiato e censurato dopo la morte. Ideato da Francesca Barbi Marinetti, nipote di Filippo Tommaso...